« Tutte le news

News

Sabelli investe 13 mln euro entro 2021, produzione e ricerca

19 aprile 2018

News

(ANSA) – ASCOLI PICENO, 18 APR – Un piano di investimenti da 13 milioni di euro su produzione e ricerca & sviluppo che porterà un incremento occupazionale di 40 unità entro il 2021 e alla costruzione di un nuovo centro direzionale nella sede di Ascoli Piceno del caseificio Sabelli. Lo prevede il Contratto di Sviluppo ‘LatTraZione 2020 Sabelli’ che porta avanti la crescita del Gruppo, spiega l’azienda, ma che consolida anche lo storico legame con il territorio di Ascoli. “Siamo orgogliosi di avere pianificato un investimento di questa portata sul nostro territorio – commenta l’amministratore delegato Simone Mariani – lo consideriamo un segnale importante del percorso di crescita in Italia e in Europa: il legame con Ascoli Piceno è un valore aziendale irrinunciabile”. Dopo la presentazione del libro dedicato al padre del caseificio Archimede Sabelli, l’annuncio del piano di investimenti: “per noi – dice Mariani – il binomio tradizione-innovazione è un concetto concreto e tangibile”.

Dieci milioni di euro verranno impiegati nel progetto ‘TraZione 4.0 Sabelli’: l’obiettivo è innovare a automatizzare i processi produttivi mantenendo inalterate le caratteristiche di genuinità, tradizione e qualità organolettica dei prodotti.

Andrà avanti anche il percorso di sostenibilità del Gruppo: riduzione dei consumi energetici e dell’impatto ambientale. E verrà realizzata una nuova palazzina direzionale nella sede di Ascoli per supportare in maniera efficace la prevista crescita: in un contesto di nuove acquisizioni in Italia e in Europa (Trevisanalat in Veneto, Caseificio Val d’Aveto in Liguria ed Ekolat in Slovenia) la scelta rafforza la centralità del territorio Piceno nel coordinamento delle attività di Sabelli.

Tre milioni di euro serviranno a realizzare il progetto ‘Innovazioni di processo e di prodotto nel settore caseario per un miglioramento della qualità, delle proprietà salutistiche, della shelf-life e della sostenibilità ambientale’: potenzierà la competitività dell’azienda, anticipando future tendenze di consumo dei formaggi freschi.(ANSA).

 



Condividi