« Tutte le news

News

Sabelli, con “Caciotta Solidale” raccolti fondi per comuni ascolani colpiti da sisma

30 maggio 2017

News

Il progetto ”Caciotta Solidale” ideato e realizzato da Sabelli Spa, iniziato nell’autunno 2016 e terminato il 30 aprile 2017, ha raccolto oltre 20 mila euro che saranno destinati a tre comuni della provincia di Ascoli Piceno colpiti dal sisma: Arquata del Tronto, Acquasanta Terme e Montemonaco. Il denaro sarà utilizzato per attrezzare aree giochi per bambini, affinché proprio dal gioco, momento di spensieratezza e aggregazione per eccellenza, sia favorita la ripresa della normale vita sociale contro lo spopolamento di queste zone. L’azienda ha già preso contatti con le rispettive amministrazioni comunali per l’individuazione delle aree in cui saranno creati i parchi giochi.

La speciale caciotta, riconoscibile grazie ad una grafica studiata ad hoc, è stata realizzata secondo gli alti standard qualitativi del caseificio e distribuita nelle catene italiane della grande distribuzione aderenti all’iniziativa per circa sei mesi; nell’arco di questo tempo per ogni kg di prodotto venduto, 1 euro è stato messo a disposizione delle popolazioni colpite dal terremoto. “Un atto dovuto, per le nostre zone colpite dal terremoto, zone dove storicamente raccogliamo il latte, e a cui ci sentiamo legati – afferma Angelo Davide Galeati AD Sabelli Spa -. La caciotta solidale è stato un piccolo gesto che ha coinvolto tutta la filiera; ringraziamo i clienti che hanno voluto aderire alla nostra iniziativa e i consumatori che l’hanno apprezzata.”

Il progetto “Caciotta Solidale”, comunicato dall’azienda marchigiana via web e all’interno dei punti vendita, segue le azioni intraprese da Sabelli all’indomani del sisma dell’agosto 2016, come gli aiuti diretti ai comuni delle Marche, la raccolta continua di latte dagli allevatori nelle zone terremotate, la collaborazione con la Protezione Civile locale attraverso la fornitura di mozzarelle per le mense da campo nei territori del cratere del sisma.

 

fonte. Picenotime.it



Condividi